Schiava del sesso gangbang

'Noi giovanissime schiave del sesso'

Libero di fare sesso con una ragazza

Ho 25 anni, sono una ragazza molto determinata, amo la vita e sono sempre stata indipendente. La settimana scorsa ho ricevuto una chiamata da mia sorella la quale aveva conosciuto un ragazzo che le piaceva schiava del sesso gangbang. Ho accettato non per la voglia di conoscere un uomo, ma perchè avevo la giornata libera e soprattutto perchè mi avrebbe fatto piacere aiutare mia sorella.

Abbiamo chiacchierato per tantissimo tempo e dopo la cena mi ha addirittura invitata a passare schiava del sesso gangbang giornata da soli. Ieri ci siamo visti ed è stato un incontro davvero particolare. Ci siamo dati appuntamento nella sua casa in campagna, una piccola abitazione lontano dagli stress della città.

Mi ha chiesto di rimanere schiava del sesso gangbang nel corridoio della casa tutta nuda con solo degli stivali di pelle lucida altissimi e scomodi e con un piccolo vibratore infilato nel culo. Dopo qualche minuto che ha speso per osservarmi per bene mi ha presa per i capelli e mi ha trascinata sul divano del salotto. Devo ammettere che la situazione mi metteva paura ma allo stesso tempo sentivo una grande eccitazione.

Io comunque su quel divano gli ho sfilato gli slip mentre lo guardavo fisso negli occhi. Il suo cazzone già bello duro è saltato fuori sfiorandomi la pancia. Ho abbassato lo sguardo e sono rimasta particolarmente colpita, era bello grosso e totalmente depilato. La sua schiava del sesso gangbang e la sua grandezza mi hanno fatto venire subito la voglia di prenderlo in bocca, tanto che mi sono abbassato ed ho iniziato a leccarglielo. Mi ha di nuovo presa per i capelli, io dal dolore ho gridato e lui mi ha infilato il suo cazzone in bocca.

Essere trattata in quel modo era eccitante, mi sentivo incapace ma posseduta da un vero uomo. Dopo tanti complimenti ricevuti sul mio modo di succhiarlo alla perfezione, lui ha iniziato a masturbarmi il culo, con un dito bagnato dalla sua saliva ha cercato di farsi schiava del sesso gangbang nel mio ano già leggermente dilatato a causa di quel piccolo vibratore che mi aveva costretta a farmi mettere inizialmente.

Ha poi inserito due dita fino a farle aumentare di altre due. Dalla violenza e dal dolore ho gridato, ansimavo e non riuscivo a smettere. Mi ha fatto poi mettere a carponi, mi ha infilato il suo cazzone dentro, fino a sentirlo quasi nello stomaco ed ha iniziato a cavalcarmi tenendomi per i fianchi. Mi ha sbattuta come un animale, sempre più forte, ogni colpo era un immenso dolore misto a piere, era grosso, lungo e durissimo.

Ha allora estratto il suo cazzo dal mio ano dolorante e con una frusta mi ha frustato. Poi mi ha girata, mi ha allargato le gambe schiava del sesso gangbang mi ha scopato come un toro. Dopo essere venuto dentro di me, ha sfilato il cazzone dalla schiava del sesso gangbang e ancora bagnato dai miei liquidi me lo ha infilato di nuovo in bocca.

La mia gola fortunatamente è molto profonda e sono riuscita a farlo entrare tutto. Ho sentito il suo cazzo che palpitava nella mia bocca e i suoi battiti sulla lingua. Sul punto di riempirmi di sborra per la seconda volta si schiava del sesso gangbang scostato dalle mie labbra ed il suo sperma caldo mi ha inondato il seno che ha iniziato poi a palpeggiare e stringere tra le sue grandi e possenti mani.

Sono tornata a casa completamente distrutta ma totalmente soddisfatta. Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Sito web. Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Lascia un commento Annulla risposta Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Privacy e cookie Continuando a navigare nel nostro sitosei consapevole che il nostro sito utilizza i cookies.

Necessari Sempre abilitato.